Dashboard Excel Per La Gestione Della Catena Di Fornitura

posted in: Italian | 0

Download gratuito del modello Excel del dashboard KPI della catena di fornitura

Il motivo per cui hai creato il tuo KPI l’offerta cruscotto della catena sarebbe quello di organizzare meglio il monitoraggio KPI per la chiave della catena di approvvigionamento e le metriche logistiche. Questo può avvantaggiarti per risparmiare sicuramente un po ‘di tempo e migliorare la tua comprensione della catena di approvvigionamento e la comprensione degli elementi che effettivamente influiscono sulla produttività della catena di approvvigionamento. La gestione della catena di fornitura consiste nella pianificazione, organizzazione e collegamento in rete che coinvolge fornitori di materiali, fabbriche che trasformano le forniture in parti utili, prodotti e servizi e luoghi e centri di consegna e distribuzione per fornire i prodotti e servizi necessari ai clienti, clienti e consumatori.

Limited-Time Special: Download All Products Today 60% Off >>

Business Management Software


Rated #1 Excel Dashboards, Scorecards and KPIs Reports



Senza una certa energia per coordinare l’intero sistema della catena di approvvigionamento, qualsiasi organizzazione in rete ha il proprio piano e può operare individualmente tra le molte altre. Tuttavia, questo tipo di gestione non organizzata risulta inefficace. Ad esempio, un impianto può avere l’obiettivo di aumentare la produttività in modo da ridurre le spese unitarie.

Se il tuo requisito di finitura rilevato con il processo di distribuzione non utilizza questa velocità effettiva, potrebbe trattarsi di un aumento delle scorte. Indubbiamente, c’è sempre molto da ottenere vantaggi attraverso l’organizzazione della catena di approvvigionamento per aumentare le prestazioni. Un problema regolarmente seguito nelle catene di approvvigionamento mal organizzate è in realtà l’impatto della frusta.

Questo impatto è la fluttuazione all’interno della gestione della catena di approvvigionamento provocata dall’incoerenza dei requisiti. Questo problema dovrebbe essere fatto in modo da evitare i servizi e le spese inferiori che ne derivano. Incoerenza e variazione dei requisiti migliora l’esame del mantenimento dell’inventario per evitare l’esaurimento delle scorte.

Esistono tecniche di gestione dell’inventario che massimizzano l’intera prestazione per diversi tipi di fattori. Un modo efficiente per migliorare l’efficienza della catena di approvvigionamento è che il fornitore determini gli importi che possono essere accontentati dei client di streaming, piuttosto che le attività aggiuntive. Questo processo è chiamato inventario gestito dal fornitore.

Sebbene l’esecuzione debba affrontare test utili, potrebbe essere un processo efficace per ridurre le scorte e esaurire le scorte. Nel tipico problema dei venditori di titoli, è necessario scegliere l’importo dell’ordine migliore che ottimizza i guadagni offerti che mancano alcuni fondi se ciascuno degli articoli non viene venduto e ha offerto il concetto che il salario probabile manca nel caso in cui le cose si esauriscano . In alcuni scenari, è possibile effettuare un ordine aggiuntivo una volta iniziato l’intervallo di vendita.

Tale opportunità aiuta moltissimo a far corrispondere meglio l’offerta e il fabbisogno, perché il primissimo ordine potrebbe essere lo stesso importo perché il requisito previsto meno un numero selezionato di deviazioni standard in base a tale suggerimento. In molti settori, la fluttuazione dei requisiti sarà correlata alla varianza all’interno delle previsioni dell’azienda. Questa connessione esiste sulla pianificazione e proiezione dei prezzi.

Quando questa connessione è proprietaria, può essere utilizzata per calcolare il requisito del suggerimento, nonché la varianza, nonché i valori che potrebbero essere utilizzati nell’ottimizzazione. Per quanto riguarda gli articoli stagionali come i vestiti dei mesi invernali, ad esempio, che hanno una breve stagione di vendita e lunghi tempi di consegna, un’azienda potrebbe eseguire alcuni articoli molto meglio coordinare la domanda e l’offerta. Ulteriori eventi potrebbero essere tenuti prima delle grandi fiere del settore in modo da proteggere gli ordini in anticipo attraverso previsioni e pianificazione intelligenti all’interno della domanda e dell’offerta della catena di approvvigionamento.

La capacità del fornitore potrebbe essere riservata senza la necessità di specificare le particolari combinazioni di prodotti. Questo ritardo all’interno del mix di prodotti finalizzato presenta vantaggi simili al rinvio di alcune personalizzazioni del prodotto. Per ridurre l’inventario e migliorare notevolmente la versatilità, alcune aziende sono passate ai processi di creazione di prodotti per acquistare.

Alcune aziende possono trarre enormi vantaggi da questo tipo di processo di gestione. Make to store è molto meglio per la tua attività, come quelle in cui i clienti non sono motivati ​​a conservare le merci in anticipo. Le azioni della catena di fornitura gestiscono tutto, dalla creazione del prodotto, all’approvvigionamento e alla logistica, e in aggiunta tutti i processi di dettaglio necessari per coordinare queste cose in modo efficace ed efficiente. Solo attraverso un concetto ben organizzato per le attività della catena di fornitura puoi definire i tuoi veri indicatori chiave di prestazione per il dashboard in Excel e creare una differenza nel modo in cui gestisci il business.

Rated #1 Excel Dashboards, Scorecards and KPIs Reports



Comments are closed.